Depositi Risparmio - Liberi Nominativi o al Portatore

Categoria Prodotto: Investimenti
Destinatari: Giovani Famiglie Imprese Pensionati

Con il contratto di deposito a risparmio libero il cliente consegna alla banca somme di denaro affinché vengano dalla stessa custodite avendo, però, la facoltà di effettuare in qualsiasi momento operazioni di deposito e prelievo.
È una forma di deposito particolarmente indicata per le persone che svolgono un numero limitato di movimenti e che non hanno necessità di utilizzare assegni o carte di credito.
Praticità, economicità e sicurezza. I prelevamenti da libretti nominativi possono essere effettuati solo dall’intestatario o da chi sia stato da questi espressamente delegato. I depositi rientrano tra quelli che danno diritto al rimborso del Fondo di Garanzia del Credito Cooperativo fino al limite massimo di 103.291,38 €. I prelievi da libretti al portatore possono essere effettuati da chiunque li possieda. Per quest’ultima tipologia di deposito è escluso il rimborso da parte del Fondo di Garanzia del Credito Cooperativo. Per i Soci sono previste condizioni particolari.
Al deposito è collegato un libretto di risparmio che costituisce il titolo per l’esercizio dei diritti. Intestatari possono essere le persone fisiche o giuridiche identificate nominativamente. L’ammontare dei depositi non ha limite per i libretti nominativi, mentre non può superare i 1.000,00 € per i libretti al portatore. I versamenti e i prelevamenti possono essere effettuati solo presso l’Istituto emittente.



*Per tutte le condizioni economiche consulta la sezione Trasparenza a disposizione sul sito.

News recenti