Internal Dealing

Coloro che esercitano funzioni di Amministrazione, Controllo o Direzione, cosiddetti Soggetti Rilevanti, in Banca del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania e le Persone ad essi strettamente legate (come definite dal Regolamento (UE) N. 596/2014), hanno l’obbligo di notificare alla Banca e alla Consob, tutte le operazioni (condotte per proprio conto), successive al raggiungimento dell’importo complessivo di euro 20.000 nell’arco dell’anno civile, concernenti strumenti finanziari emessi dalla Banca e negoziati, o per i quali è stata richiesta o autorizzata la negoziazione, su un mercato regolamentato o su un MTF.

Tali notifiche sono effettuate tempestivamente e non oltre tre giorni lavorativi alla Banca, brevi manu presso le Agenzie della Banca o via posta elettronica all’indirizzo compliance@bancadelcilento.it, e alla Consob tramite PEC all’indirizzo dme@pec.consob.it o via posta elettronica all’indirizzo protocollo@consob.it.

Inoltre, i Soggetti Rilevanti sono tenuti ad astenersi dall’effettuare operazioni per proprio conto oppure per conto di terzi, direttamente o indirettamente, su strumenti emessi dalla Banca negoziati – o per i quali è stata autorizzata la negoziazione ovvero per i quali è stata chiesta l’ammissione alla negoziazione – sul mercato MTF, nei 30 giorni di calendario antecedenti all’annuncio dell’approvazione di un rapporto finanziario intermedio o di un rapporto di fine anno (c.d. periodo di chiusura).

La Banca è tenuta a pubblicare tempestivamente e comunque non oltre tre giorni lavorativi dall’operazione, sul proprio sito internet, nonché comunicare ai mezzi di informazione attraverso almeno due mezzi d’informazione (“media”), le informazioni che gli vengono notificate dai Soggetti rilevanti o dalle persone loro strettamente legate.

I Soggetti Rilevanti e le Persone ad essi strettamente legate sono responsabili degli adempimenti di comunicazione previsti dalla normativa. Tuttavia la Banca si rende disponibile ad effettuare la prescritta comunicazione alla Consob per conto del Soggetto Rilevante, su delega specifica dal medesimo ricevuta, ferma restando l’esclusiva responsabilità del delegante in merito alla completezza e alla veridicità di tutte le informazioni di volta in volta trasmesse a Banca del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania in relazione a ciascuna operazione.

Per i casi in cui sia stato sottoscritto il suddetto modulo di Delega alla Banca, i Soggetti Rilevanti ai fini MAR, ogni qual volta ne ricorrano i presupposti, devono comunicare alla Banca, tempestivamente e comunque entro il giorno successivo all’operazione oggetto di segnalazione, le informazioni previste dall’art. 19 par. 6 del Regolamento (UE) n. 596/2014 e indicate nell’apposito modulo messo a disposizione dalla Banca.

Tutti i Soggetti Rilevanti e le Persone ad essi strettamente legate che non abbiano conferito suddetta delega alla Banca, devono effettuare direttamente e a propria cura le comunicazioni delle operazioni oggetto di segnalazione alla Consob tempestivamente e, comunque, non oltre tre giorni lavorativi dalla data dell’operazione oggetto di segnalazione, le comunicazioni delle operazioni oggetto di segnalazione alla Banca entro due giorni lavorativi dalla data dell’operazione.

 

Soggetti Rilevanti

News recenti