• Pubblicato in data 27/10/2018

Vallo della Lucania, la Garanzia di Medio Credito Centrale per PMI sotto i riflettori della Banca del Cilento

Il rapporto sempre più stretto tra le Banche, gli Imprenditori e i Commercialisti è stato uno dei temi sotto i riflettori nel corso di “Banca Impresa”, appuntamento formativo organizzato dalla Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania unitamente all’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vallo della Lucania, e con l’apporto della Fondazione Grande Lucania.

L’incontro è stato rivolto in particolare agli imprenditori o aspiranti imprenditori, agli artigiani e ai professionisti del settore (commercianti e consulenti del lavoro) in un momento di profondi cambiamenti che nei prossimi mesi coinvolgeranno anche le modalità di ottenimento della garanzia da Medio Credito Centrale. Con questo sistema sono state finanziate più di 92mila imprese sul territorio, e proprio la Banca del Cilento è particolarmente attiva in questo settore, visto che per l’utilizzo del fondo Medio Credito Centrale è seconda in Italia dopo il Credito Italiano.

Questo fondo di Garanzia consente di evitare di mettere ipoteche e garanzie reali sulle imprese, utilizzando una garanzia pubblica a ponderazione zero che fornisce vantaggi sia alla Banca che ai soggetti beneficiari, che sono in particolare le piccole e medie imprese. Continua dunque l’impegno della Banca del Cilento in particolare per agevolare l’accesso al credito delle aziende del territorio attraverso il consolidamento di una rete virtuosa, che vede nei Commercialisti una componente sempre più importante. Al Convegno “Banca Impresa”, moderato dal Coordinatore degli Organi Deliberanti della Banca del Cilento Vito Mancusi, per l’Istituto di Credito con sede a Vallo della Lucania sono intervenuti il presidente Pasquale Lucibello e il direttore generale Ciro Solimeno.

News recenti